Anche le ‘Femministe per la Pace’ sostengono gli Accademici - #InfoTurchia
Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

#InfoTurchia

#InfoTurchia

informazione indipendente sulla Turchia di oggi


Anche le ‘Femministe per la Pace’ sostengono gli Accademici

Pubblicato su 18 Gennaio 2016, 08:14am

Tags: #femminista, #pace, #guerra, #conflitto, #accademici, #appello

Le ‘Femministe per la Pace’ hanno espresso il proprio sostegno nei confronti degli Accademici la cui petizione ‘ha oggi un valore di portata universale’.

La piattaforma femminista ha infatti diramato un comunicato per esprimere la propria solidarietà verso gli accademici firmatari della petizione dal titolo “Non saremo parte di questo crimine”. L’organizzazione femminista ha inoltre comunicato di aver inaugurato una campagna sul sito change.org dal titolo ‘Siamo al fianco degli accademici contrari alla guerra e che vogliono la pace!’.

Ecco il testo pubblicato:

“Stiamo osservando con molta preoccupazione il modo in cui negli ultimi giorni gli accademici schieratisi in favore della pace siano oggetto di attacchi incrociati, umiliati di fronte all’opinione pubblica, additati come un pericolo, sottoposti a procedimenti di indagine giudiziaria, sistematicamente minacciati. Come femministe siamo profondamente preoccupate dal modo in viene impedito agli Accademici di esprimere liberamente la propria opinione, dal fatto che vengano accusati di essere ‘traditori’ per aver preso posizione in difesa della pace, e da tutti i danni psicologici e fisici che potrebbero colpirli in quanto firmatari della petizione. Per questo motivo vogliamo schierarci come femministe al fianco degli Accademici che hanno coraggiosamente dichiarato di volere la pace.

Non saremo parte di questa guerra, che da alcuni mesi ormai viene combattuta nell’est del paese, che ha privato gli esseri umani del proprio diritto alla vita e che causa la distruzione dell’ambiente naturale e del nostro patrimonio storico. Continueremo a essere un soggetto e una voce di pace. Noi, in quanto femministe, non siamo solo contro la condizione in cui vivono le donne nella nostra società e contro i rapporti tra i sessi che la caratterizzano, ma anche contro una concezione del potere che fa politica attraverso la sessualità. Allo stesso modo siamo al fianco di coloro che difendono il diritto alla vita degli esseri umani al di là e di sopra di ogni ideologia. Per questi motivi esprimiamo il nostro pieno appoggio alla petizione pubblicata dagli Accademici, e il cui contenuto ha un valore di portata universale”.

Archivi blog

Post recenti

BlogItalia - La directory italiana dei blog